Vela e Motore

̗̑ VELA E MOTORE | őåƂdžŜ΄̑̏̑̑ di Rebecca Deauville Si tratta di un ulteriore tassello che si aggiunge all’espansione del gruppo fondato e guidato dall’imprenditore Giovanni Costantino e che conta tra i suoi azionisti anche lo stilista Giorgio Armani. La notizia rappresenta un lieto fine alla travagliata storia del brand conosciuto in tutto il mondo grazie alle straordinarie intuizioni del suo fondatore, Fabio Perini, imprenditore capace di ideare, a inizio anni Ottanta, un sistema di verricelli automatici che ha permesso al cantiere di realizzare imbarcazioni a vela di grandi dimensioni governabili da un equipaggio ridotto. L’azienda, che ha sede a Viareggio, è presente anche sul mercato statunitense con la Perini Navi di Portsmouth, nello stato di Rhode Island. Da alcuni anni era entrata in uno stato di crisi, pur mantenendo un giro di fatturato che nel 2018 era intorno ai 50 milioni di euro. Passata di proprietà nel 2017, alla Fenix srl dell’imprenditore Edoardo Tabacchi, non è riuscita a evitare il fallimento. The Italian Sea Group diviene così proprietaria del compendio mobiliare e immobiliare dei cantieri navali di Viareggio e La Spezia, di quello immobiliare di Pisa, della commessa n. 2369 in costruzione, dei marchi e dei brevetti, del 100 per cento della partecipazione sociale in Perini Navi U.S.A. Inc. e dei rapporti giuridici in essere con dipendenti e terzi. Si è così infranta l’offerta presentata il 26 ottobre 2021 da Restart S.p.A., la NewCo che per il salvataggio di Perini Navi aveva visto allearsi, in joint venture paritetica, due dei maggiori player della nautica italiana, Sanlorenzo e Ferretti Group. TISG finanzierà l’operazione di acquisizione del marchio Perini Navi tramite le disponibilità di cassa, reinvestendo una significativa quota dei proventi raccolti in IPO all’inizio del giugno scorso, oltre che attraverso linee di credito bancarie. Per il Gruppo toscano, il risultato rappresenta un’opportunità strategica significativa, che potrà consentire alla società di rafforzare il proprio posizionamento nel segmento degli yacht a vela di grandi dimensioni. Recenti le firme dei contratti per due ketch di 56 metri, che si aggiungono al progetto Art Explora, a marchio Admiral, in costruzione nel cantiere di Marina di Carrara. Con i suoi 46,50 m di lunghezza, 17,30 m di larghezza e un imponente albero di 50 m, è un catamarano ad alta innovazione sostenibile tra i più grandi al mondo. PERINI NAVI NEL PORTAFOGLIO DI THE ITALIAN SEA GROUP ¯ĮĎ΄NƖåʼnijåœ΄¢Ďå΄BƂŜƞſ΅Ɗij΄ĝ΄åħħijƞĈijāåƖå΄ʼnͽåƊƖå΄ijœĈĎƖƖå΄Ĉåʼn΄¯ƂijĀƞœåʼnĎ΄Ĉij΄aƞāāå΄ſĎƂ΄ijʼn΄ĦåʼnʼnijőĎœƖŜ΄Ĉij΅—ĎƂijœij΄ kåƵij΅å΄ƞœ΄ſƂĎdždžŜ΄āŜőſʼnĎƊƊijƵŜ΄Ĉij΅̗̏΄őijʼnijŜœij΄Ĉij΄ĎƞƂŜ͚΄ƂijƞƊāĎœĈŜ΄å΄ƊſƞœƖåƂʼnå΄Ɗƞʼnʼnå΄ŃŜijœƖ΄ƵĎœƖƞƂĎ΄ƖƂå΄ AĎƂƂĎƖƖij΄BƂŜƞſ΄Ď΄¢åœʼnŜƂĎœdžŜ͟΄aͽŜſĎƂådžijŜœĎ΄ĝ΄åƵƵĎœƞƖå΄ƖƂåőijƖĎ΄ʼnå΄ƊŜāijĎƖö΄kĎƶ΄¢åijʼn͚΄āŜœƖƂŜʼnʼnåƖå΄ åʼn΄̐̏̏΄ſĎƂ΄āĎœƖŜ΄Ĉå΄¯N¢B΄NƖåʼnijåœ͚΄ådžijĎœĈå΄ƁƞŜƖåƖå΄Ɗƞ΄*ƞƂŜœĎƻƖ΄iijʼnåœŜ NEWS | *Í*k¯N

RkJQdWJsaXNoZXIy MTQ3ODg3Nw==