Tempest 1000 WA con due Yamaha V6 da 250 hp, anteprima a Parigi

Il desiderio era quello di rivoluzionare un modello storico di grande successo, rivedendone completamente i volumi, le linee, strizzando l'occhio alle caratteristiche e alla vivibilità della linea Luxury.

1/7

Il Salone Nautico di Parigi, in scena fino al 12 dicembre, è stato occasione per presentare in anteprima mondiale il nuovo Capelli Tempest 1000 WA motorizzato con due potenti e tecnologici V6 da 250 cavalli firmati Yamaha.

L’introduzione della nuova gamma Stradivari ha dato la possibilità al cantiere di approfondire ulteriormente questi canoni, di aumentare la ricerca stilistica e la cura del dettaglio anche su altri battelli della gamma TOP LINE.

Il desiderio era quello di rivoluzionare un modello storico di grande successo, rivedendone completamente i volumi, le linee, strizzando l'occhio alle caratteristiche e alla vivibilità della linea Luxury.

Gli esterni del battello enfatizzano l’evoluzione di questo nuovo modello. Le linee tese e slanciate conferiscono un’impronta sportiva ed elegante, la prua in vetroresina, in cui confluiscono i due tubolari, aumenta lo spazio dedicato alla zona prodiera del battello.

I due tubi separati sono caratterizzati a poppa da una forma conica rivolta verso l’esterno, completata da una calotta ellittica disposta in diagonale in colore a contrasto.

Queste connotazioni stilistiche definiscono nuovi tratti salienti per questo modello, lo caratterizzano per maestosità e importanza, benché si tratti di un battello di 10,55 metri.

Il layout della coperta risulta caratterizzato da un’ampia plancia di poppa, obiettivo perseguito grazie alla forma conica dei tubolari e ai suoi terminali.

Da qui si accede alla zona del pozzetto del battello dove si evidenzia il marcato family feeling con altri battelli della gamma Capelli: il trincarino arcuato dove si fondono gli schienali laterali contorna il grande divano a “C” corredato da funzionale tientibene, porta telefoni e porta bicchieri. Questa zona consente di navigare in piena sicurezza e di far stare comodamente sedute fino a 8 persone.

La stessa area è convertibile in zona prendisole tramite l’utilizzo del tavolo abbattibile centrale e del cuscino addizionale (STD), è inoltre possibile reclinare in tre diverse posizioni lo schienale di poppa per aumentarne ulteriormente la superficie (area complessiva 3,5 mq).

La panca guida, dal design pulito e lineare, completa l’allestimento del pozzetto poppiero. Trovano qui posto un frigorifero da 65 lt, un lavabo di generose dimensioni con tagliere removibile, permettendo così di raddoppiare la superficie utilizzabile (possibile convertirlo in vano porta ghiaccio).

Passando verso prua si raggiunge la plancia di comando e la postazione di guida, dove i due sedili (distintivi della gamma Capelli) completano l’allestimento della panca.

L’affinamento dello studio dell’ergonomia ha consentito di raggiungere una piena funzionalità e fruibilità di ogni comando nelle diverse posizioni di guida: indipendentemente dalla statura dell’armatore è possibile apprezzare appieno queste caratteristiche in piedi, seduti o tramite il poggia-reni dei sedili guida.

Il pannello strumenti è di dimensioni generose e consente l’installazione di strumenti fino a 16” in accordo alla sempre più alte richieste del mercato, in abbinamento con gli strumenti motore selezionati dal cliente.

Durante le fasi di navigazione sarà inoltre possibile godere delle doti protettive del grande parabrezza, completamente ridisegnato e contornato da corrimano inox e piastre con logo “C Capelli” personalizzate.

La zona di prua presente nuove soluzioni estetiche, ergonomiche e funzionali, senza

rinunciare alle doti di sicurezza della navigazione e negli spostamenti a bordo che da sempre hanno contraddistinto la gamma WA di Cantieri Capelli.

Un doppio passaggio laterale alla console permette di accedere alla zona prodiera, incorniciata dal pulpito in acciaio.

L'area presenta una chaise longue in grado di ospitare comodamente e in pieno comfort due persone: contenimenti laterali della seduta, porta bicchieri, casse stereo, garantiranno il totale relax degli ospiti (area complessiva 2,7 m2).

L'accesso all'area sottocoperta è attraverso la porta scorrevole di lato alla zona guida.

Entrando si apprezzano immediatamente la profondità e le ampie volumetrie degli ambienti della cabina.

L’estetica della tuga ha consentito lo sviluppo in profondità della cabina, permettendo di avere una maggiore altezza su tutto lo sviluppo longitudinale della zona sottocoperta (altezza max 1,82 m - maggiore di 10 cm rispetto alla precedente versione).

Anche la larghezza interna rispecchia l’imponente volumetria trasversale della tuga.

La suddivisione degli spazi interni concede una larghezza massima di 1050 mm alla zona giorno, destinando invece altri 800 mm alla zona bagno per una larghezza complessiva pari a 1850 mm.

La dinette prodiera è stata studiata e dimensionata per accogliere con maggiore comodità gli ospiti.

Maggiore altezza, larghezza e profondità rispetto alla precedente versione (Altezza variabile da 0,85 m a 0,65 m / Larghezza 1,62 m / Profondità 1,45 m + 0,6 m addizionale) conferiscono una notevole abitabilità interna.

Particolare attenzione è stata dedicata alle finiture e alla ricerca dei materiali. Cuscini di spessore maggiorato e schienali con finiture in contrasto, allestiscono questa zona, al pari di un confortevole divano domestico.

Nella parte terminale della dinette, verso prua, trova posto un comodo vano a giorno allestito con specchio frontale, in grado di fornire ulteriore sensazione di profondità all’ambiente. Al di sotto un vano di stivaggio a doppia anta completa l’allestimento di tale zona.

Sul lato sinistro della cabina, si sviluppa un ampio mobile con doppio vano per lo stivaggio della cambusa, lo ricopre un piano completo in Corian che confluisce fino alla zona della dinette prodiera.

Di fronte troviamo l'area riservata al generoso bagno separato. All’interno trovano posto un wc e un mobile lavabo completamente allestito finito in essenza e Corian. Comodi vani per lo stivaggio e tasche di contenimento allestiscono questo ambiente, rendendolo adatto alle esigenze marine.

La grande finestratura laterale, il lucernario superiore e lo specchio posizionato a sfioro sulla paratia, garantiscono luminosità e ariosità all’ambiente facendone apprezzare la lunghezza e l’altezza interna (altezza max. 1, 82 m - m - maggiore di 10 cm rispetto alla precedente versione).

Particolare attenzione è stata volta anche all’illuminazione artificiale dell’interno cabina, suddivisa in due differenti modalità. Luci ambiente posizionate in zone ben definite consentono di ricreare un’illuminazione di cortesia soffusa e accogliente, mentre plafoniere a led organico agevolano una maggiore visibilità interna illuminando dall’alto i diversi ambienti della zona sottocoperta.

Tempest 1000 WA presenta optional distintivi per completarne l’allestimento.

Un nuovo Hard Top dal design sfuggente ma in linea con il layout della coperta potrà garantire ombra e protezione durante la navigazione. Inoltre, sono disponibili coperture/tendalini a questo dedicati e installabili grazie a pali in carbonio: uno per la zona prodiera ed uno per il pozzetto di poppa.

Presente anche un roll bar in vetroresina, che si può completare aggiungendo con tendalino di prua e di poppa.

Tra le dotazioni STD troviamo: cuscineria completa esterna e interna, cuscino addizionale poppa, WC con serbatoio acque nere, serbatoio benzina (lt 550), doccia (lt 94), rivestimento flexiteek trincarini, timoneria idraulica seastar, verricello elettrico, radio con due coppie di casse.

Gli allestimenti di serie possono essere arricchiti grazie ai numerosi OPT a catalogo: asta sci, impianto 220 V, rivestimento flexiteek pozzetto e plancia poppa, tendalino, roll bar VTR, T top, telo c/console e panca, tendalino.

La massima motorizzazione installabile, pari a 2 x 300 hp, garantisce un ampio range di potenza che si combina in modo ottimale con la carena altamente performante.

La colorazione di serie è proposta con vetroresina avorio, tubolare Orca Pennel & Flipo 1670 dtex in off-white, cuscineria in tessuto e ski color tortora a contrasto.

www.cantiericapelli.it

I video di Vela e Motore

Guarda tutti i video di Vela e Motore >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove