di Carlo Zazzera - 09 aprile 2020

Test Ranieri Cayman 27.0 Sport Touring Trofeo

Modello centrale della gamma battelli di Ranieri International, è attrezzato con due prendisole, cucina esterna, rifugio con toilette e tendalino a scomparsa. Con due fuoribordo Suzuki da 200 cv tocca i 44 nodi di velocità massima

Tra le novità 2020 del cantiere Ranieri International un posto di rilievo lo occupa il Cayman 27.0 Sport Touring, che abbiamo potuto provare in mare nella versione Trofeo. Si inserisce al centro della gamma, tra il 26.0 e il 28.0, ma offrendo una soluzione nuova e più vicina alle ammiraglie della gamma per quel che riguarda la divisione degli spazi e gli allestimenti.

A differenza dei suoi predecessori ha un colore grigio dei tubolari (anziché il classico bianco) e una tappezzeria verde acqua che lo rende riconoscibile rispetto ai concorrenti. Gli spazi a bordo sono gestiti al meglio: a prua troviamo una seduta davanti alla consolle di guida, particolarmente indicata per chi vuole godersi il piacere del vento durante la navigazione, ma che diventa anche un posto per la tavola quando il prendisole di prua viene trasformato. La parte centrale, infatti, può essere rialzata creando un tavolo da sfruttare a 360° utilizzando la parte circostante del prendisole come divano.

1/5

Sotto ai divani si trovano ampi gavoni, mentre la parte estrema della prua presenta il gavone dell’àncora con maniglia e comando elettrico. La scomodità di avere l’àncora sotto la prua è bilanciata dalla presenza di una delfiniera con doppia bitta e un cuscino nella parte posteriore, che la rende elegante e pratica.

La postazione di guida (dotata di strumentazione Simrad, integrata da quella dei motori Suzuki) è ampia e con un doppio divanetto che può essere trasformato in poggiaschiena, per chi ama la guida in piedi, accanto alla piccola cabina con wc. La seduta di guida è dotata di ghiacciaia nella parte anteriore, permettendo così di sfruttare la parte posteriore per un divano richiudibile da utilizzare con il tavolo di poppa. Al di sopra del divanetto a scomparsa è posizionata la cucina.

La poppa è arredata con un divanetto a U che, tramite un sistema veloce, si può trasformare in un generoso prendisole, ma può anche diventare un salottino alzando la parte centrale, così come avviene a prua (in questo caso è un optional, mentre il primo è proposto di serie).

Il tendalino ad archi, invece, è a scomparsa dietro il divanetto, anche se è in progettazione una versione con hard top (non con rollbar). Il passaggio verso la plancetta avviene passando sopra al divanetto di sinistra, ma gli scalini e gli spazi a disposizione lo rendono molto comodo. La copertura dei braccetti permette di passare da dritta a sinistra senza difficoltà e, inoltre, a sinistra è presente una scaletta di facile utilizzo in un vano a scomparsa.

1/7

In navigazione

Abbiamo testato il Cayman 27.0 Sport Touring Trofeo, equipaggiato con due Suzuki DF200, in una giornata di mare particolarmente calmo a Soverato, in Calabria. Con 5 persone a bordo e il serbatoio del carburante pieno il battello ha offerto prestazioni degne di nota.

A cominciare dal tempo di entrata in planata (3”95), così come interessante è la planata minima, a 2.600 giri a soli 10,5 nodi. La velocità di punta è stata di 44 nodi con l’utilizzo del trim al 50% senza il quale ci siamo fermati a 42 a 6.000 giri con un consumo, alla velocità massima, di 132 litri/ora.

Molto buoni anche i dati rilevati alle velocità di crociera. A 4.000 giri si naviga comodamente a 25 nodi, con un consumo di 46 litri/ora (considerando entrambi i motori).

Salendo a 4.500 giri si può navigare senza difficoltà a 30 nodi, con un consumo di 58 litri/ora, tutto sommato ancora accettabile nonostante gli alti regimi.

Da segnalare, poi, la particolare silenziosità dei motori, che anche alle massime velocità non è mai eccessiva e consente una navigazione piacevole.

Scehda tecnica e prezzo

Prezzo di listino

Euro 65.000 Iva esclusa senza motori, versione Trofeo.

I dati

Lunghezza f.t. m 8,60

Larghezza m 3,20

Diametro tubolari m 0,65

Comportamenti stagni 6

Dislocamento kg 1.800

Serbatoio acqua lt 80

Serbatoio carburante lt 420

Motori prova 2 x Suzuki DF200

Pontenza min/max 250/2 x 250 cv

Omologazione CE categoria B/20

Progetto Ufficio tecnico del cantiere

Indirizzi

Ranieri International, Soverato (CZ), tel. 0967 25839

info@ranieri-international.com - www.ranieri-international.com

Dotazioni standard principali

Verricello elettrico,timoneria idraulica, cuscineria completa, impianto elettrico, doccia, luci navigazione, plancette poppa

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove