02 May 2022

Trofeo del Timoniere Luino: Davide Sampiero Vince la Tappa e il Trofeo

Una grande partecipazione ha segnato il primo appuntamento nazionale della stagione Meteor

1/3

Una grande partecipazione ha segnato il primo appuntamento nazionale della stagione Meteor, concluso a Luino. Nelle acque del lago Maggiore ospitato dall’ Associazione Velica Alto Verbano di Luino si è svolto infatti la tappa conclusiva del Trofeo del Timoniere 2021/2022, che ha avuto inizio con il Campionato Italiano di Classe, disputato lo scorso giugno, a Talamone.

Due giorni di regate segnate dal maltempo che ha concesso però di portare a termine 4 prove combattute e testare, non solo il Lago, protagonista dal prossimo 9 maggio del Campionato Italiano ( sarà l’ inizio della nuova edizione del Trofeo del Timoniere) ma anche gli avversari che, già nel fine settimana, hanno fatto registrare un alto livello tecnico.

Il testa a testa aperto a Talamone tra Davide Sampiero, della Flotta di La Spezia ed Andrea Piazza, della Flotta di Caldonazzo, giunti a Luino a pari punti, è stato vinto da Sampiero, già Campione Italiano in carica e già detentore del Trofeo della scorsa edizione. Davide, al Timone di Pekoranera ha vinto l’appuntamento di Luino con due primi un secondo e lo scarto di un terzo piazzamento.

Leggermente sottotono nelle regate di sabato e domenica, Piazza, al timone di Senza intoppi, ha chiuso sul gradino d’argento realizzando un secondo, un terzo, un sesto ed un nono.

Dietro di lui ancora un Sampiero: Matteo, figlio di Davide, al timone di Basilico Sailing Team. A bordo con lui Andrea Onnis e Federico Terenziani.

Da segnalare le ottime prove di Fabrizio Eusebio e di Gianfranco Paganini che hanno vinto una prova di giornata a testa. Il podio ha visto avvicendarsi anche il pluricampione italiano di Classe Enrico Negri, che certamente sarà un difficile avversario al Nazionale, e di Alessandro Ferrara.

L’appuntamento di Luino ha mostrato l’ottimo lavoro svolto dalla Flotta del Verbano sostenuta dai Circoli e dagli armatori alla premiazione è intervenuto anche il Presidente della XV Zona presente Davide Ponti .Non solo! Ha anche sottolineato l’ottimo stato dell’Assometeor e l’interesse rinnovato da parte di un gruppo di armatori e simpatizzanti giovanissimi! Se il team di Basilico ha una età media di 22 anni, sulla linea di partenza c’era Gin, di Tommaso Giacomin, di Chioggia, 16 anni!! Ma anche Margherita, il giovane team Rosa timonato da Letizia Ferbel, con Viola e Sara di La Spezia. Anche la Pulce d’acqua ha affidato il timone ad una giovane donna, Martina Gaballo. “Siamo contenti dell’interesse che sta suscitando la nostra Classe anche tra i giovanissimi, è un segnale importante che stiamo lavorando bene ed in sinergia in termini di attività comunicazione e promozione sul territorio. La nostra è una classe che assegna tre titoli Italiani coprendo diverse discipline: Nazionale di Flotta, Team Race e Match Race. Oltre al trofeo itinerante appena concluso e che ci fa esser vicini di volta in volta alle nostre flotte.” Ha commentato Alessandro Ferrara, Segretario di Classe, che ha concluso ringraziando “l’ottima ospitalità ricevuta dall’AVAV”.

Il vincitore del Trofeo del Timoniere sarà premiato nell’ambito del Campionato Italiano 2022. Il podio con Sampiero e Piazza si completa con Michele Marin terzo nella classifica generale del circuito.

I video di Vela e Motore

Guarda tutti i video di Vela e Motore >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove