23 gennaio 2019

Venezia ci riprova, in giugno al via il salone nautico

Torna, dal 18 al 23 giugno, in concomitanza con la Biennale, il boat show della Serenissima. Tra i primi grandi marchi in esposizione il Ferretti Group che ha già aderito all’iniziativa

Dopo qualche anno di assenza Venezia torna con il suo salone. L’annuncio è stato dato al Boot di Düsseldorf proprio dal sindaco Luigi Brugnaro. La nuova iniziativa si basa su un lavoro di co-marketing delle società che gestiscono gli ormeggi da diporto nella città: Venice Yacht Pier, Venezia Certosa Marina e Marina Santelena. Le date (18 al 23 giugno) sono in concomitanza con la Biennale Arte e la location sarà l’Arsenale.

«La settimana del salone sarà un momento di grande ritrovo per il popolo del mare» - ha dichiarato il sindaco -.«Vogliamo che non sia solo un salone che rappresenta la bellezza e l’arte della nostra industria nautica, ma che sia un momento in cui le famiglie si ritrovano esprimendo amore per il mare».

Quella di giugno sarà la prima edizione, ma il Comune «ha finanziato per i primi tre anni e siamo aperti a suggerimenti e miglioramenti, siamo convinti sia un percorso da fare con calma», ha aggiunto Brugnaro.

Proprio di fronte all’Arsenale ci sarà la Biennale d’arte contemporanea, «attendiamo 500mila presenze» che sarà collegata tramite un servizio di gondola e traghetto.

Tra i primi espositori che hanno aderito all’iniziativa c’è Ferretti Group che aveva scelto Venezia, già lo scorso anno per festeggiare i 50 anni di vita del cantiere. Ferretti per la stagione 2019 non sarà presente al Versilia Yachting Rendez-vous di Viareggio, al salone di Genova, ma sarà a Cannes e Montecarlo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove