x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

BWA Fiveten

17 aprile 2002
BWA Fiveten
La carena e la sicurezza sono i suoi punti di forza. E’ uno dei più veloci "senza patente", morbido sull'onda e preciso in virata. La nuova carena interpreta egregiamente la duplice esigenza di essere scorrevole e marina. I piani di carena a geometria variabile mostrano una modesta inclinazione a poppa, necessaria per favorire le doti di velocità e ridurre l'assorbimento di energia. In questo modo è possibile montare motori sotto la soglia dei 40 ...

Introduzione

La carena e la sicurezza sono i suoi punti di forza. E’ uno dei più veloci "senza patente", morbido sull'onda e preciso in virata. La nuova carena interpreta egregiamente la duplice esigenza di essere scorrevole e marina. I piani di carena a geometria variabile mostrano una modesta inclinazione a poppa, necessaria per favorire le doti di velocità e ridurre l'assorbimento di energia. In questo modo è possibile montare motori sotto la soglia dei 40 cavalli contenendo i costi ed i consumi. La prora, al contrario, è molto profonda e permette di mantenere in traiettoria il battello e infilare con sicurezza le onde. Insomma, uno scafo poliedrico adatto ad ogni situazione. Il tubolare è stato posto in modo da assicurare la massima stabilità al rollio e al tempo stesso in maniera da non interferire con la scia quando la velocità aumenta. Il disegno della coperta rivela l'attenzione per ogni piccolo particolare e mostra una chiara evoluzione rispetto ai battelli del passato. Il battello era equipaggiato con un fuoribordo Mercury a 4 tempi, per l'esattezza la versione ad iniezione elettronica a 4 cilindri. Un modello leggermente più pesante rispetto al 3 cilindri, ma anche più generoso di coppia. Le prestazioni del battello sono risultate molto interessanti, sia in termini di velocità, sia per quanto concerne il comportamento sull'onda. Dopo una leggera cabrata in partenza, lo scafo raggiunge in fretta la zona di massimo rendimento. Già a 20 nodi si naviga in assetto con un "filo di gas" ed il motore a circa 4000 giri/minuto. Il computer di bordo segnala un consumo inferiore agli 8 litri/ora. Spingendo a fondo la manetta e agendo sul trim si superano i 28 nodi, un risultato al vertice della categoria. Il merito di tanta velocità va attribuito all'azione efficace dei pattini di sostentamento, alla particolare forma della carena in prossimità del ginocchio e alla posizione dei tubolari, che non interferiscono con l'onda di scia e si limitano ad offrire il loro effetto stabilizzante solo quando necessario. Ma sono soprattutto le doti "marine" della carena che confermano la validità del progetto. La prora snella, affilata, dai volumi assai ridotti, fende con decisione le onde senza mai impattarvi. Insomma, la navigazione appare davvero confortevole. Pilotarlo è divertente anche perché lo scafo segue traiettorie precise, senza mai derapare. Il confort acustico merita di essere messo in evidenza: il 4 tempi ovviamente contribuisce non poco, ma anche la totale assenza di vibrazioni del battello rende molto silenziosa la navigazione.

Dati e Motore

Progetto e Design William Breventani I dati Lunghezza fuori tutto m 5,10 - larghezza massima m 2,29 - diametro tubolari cm 58 - peso a vuoto 280 Kg - serbatoio carburante lt. 51 - portata persone 8 - categoria di omologazione CE "C" - materiale di costruzione: vetroresina - tessuto Hypalon neoprene Orca da 1670 dtex - colori: giallo/arancio, grigio, bianco - compartimenti 4 - potenza massima applicabile 90 cv (66 KW) Il motore Mercury F40 ELPT EFI - potenza massima 40 cv (29,4 KW) a 6000 giri/min - 4 tempi - 4 cilindri in linea - cilindrata 995 cc - alesaggio x corsa 63 x 75 mm - rapporto al piede 1,83 - peso 112 Kg - alimentazione EFI - accensione ad induzione digitale - gambo lungo - elica allumino da 12" - trim & tilt - avviamento elettrico - alternatore 12V - 20A - prezzo Euro 7.143 (Trasporto ed Iva inclusi)

Le prestazioni

Le prestazioni Giri Velocità (nodi) Consumo (lt/h) Note 2800 8.3 5 minima planata 3000 12.5 5.5 3500 16.1 6.7 4000 19 7.9 crociera 4500 21.5 10.5 5000 24 13 5750 28 14 massima Tempo di planata 3 secondi Nota: la prova si è svolta con mare calmo, vento leggero, 3 persone a bordo, attrezzature di bordo, 40 litri di carburante. In sintesi Veloce e "marino". Morbido sull'onda e preciso in virata. Ideale l'abbinamento il 4 tempi di Mercury, sia per le prestazioni, sia per i consumi. Completa la dotazione di serie. Molto interessante il prezzo. Indirizzo costruttore: Bwa Nautica s.r.l. Colturano (MI), tel. 02/98237201, fax 02/98237189 - www.bwa.it - bwanautica@iol.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta