Heron 56, carena affilata e consumi ridotti

16 December 2017
di Alberto Mariotti
Heron 56, carena affilata e consumi ridotti
Carena senza step né redan e prua verticale e affilata sono le caratteristiche del 56 di Heron Yacht, cantiere che ha base a Fiumicino (RM)

Carena senza step né redan e prua verticale e affilata sono le caratteristiche del 56 di Heron Yacht, cantiere che ha base a Fiumicino (RM). Un progetto di Massimo Picco che ha disegnato una carena dalla bassa resistenza all’avanzamento e consumi ridotti. Con due motori Volvo IPS600 il 56 tocca i 32,5 nodi di massima, ma può essere personalizzata anche con trasmissioni diverse come linee d’asse o eliche di superficie.

Sottocoperta c’è posto per tre cabine con armatoriale a prua e tre bagni. Non manca la cabina per il marinaio con accesso direttamente dal ponte. Gli interni sono in rovere naturale sbiancato e inserti in pelle.

Heron 56, carena affilata e consumi ridotti

La scheda tecnica

Lunghezza f.t. m 17,90
Larghezza m 4,71
Dislocamento kg 16.500
Carburante lt 2.200
Motori 2 Volvo Penta IPS600 (2 x 435 cv)

http://cogemansrl.com

Heron 56, carena affilata e consumi ridotti
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta