Porto delle Eolie, la risposta del gestore

8 June 2018
Porto delle Eolie, la risposta del gestore

Ecco la replica dell’amministrazione del marina siciliano in merito alla situazione dei prezzi dei servizi

Spettabile Redazione,

in merito a quanto scritto dal sig. Marco Scotti, riteniamo che, prima della sua pubblicazione sul vostro sito, sarebbe stato opportuno fare chiarezza ed avere una corretta e completa conoscenza di quanto dallo stesso asserito.

Da quel che si legge, sembra che il sig. Scotti faccia riferimento ai prezzi da voi pubblicati nella “Guida ai Porti d’Italia”, dei cui eventuali errori e/o omissioni non siamo ovviamente responsabili.

Il sig. Scotti fa apparire che quanto inerente ai servizi di fornitura di energia elettrica ed acqua alle imbarcazioni sia tenuto ben nascosto ai diportisti per poter “lucrare” sugli stessi, mentre è esattamente il contrario.

Infatti nel nostro sito www.portodelleeolie.com, alla voce “Listino prezzi” è indicato con chiarezza che le tariffe di ormeggio non comprendono i consumi di energia elettrica ed acqua dolce nonché, sia nelle prenotazioni che nei contratti di locazione di spazio acqueo, sono chiaramente riportati i costi unitari dei servizi di fornitura di energia elettrica ed acqua.

Come si verifica nella stragrande maggioranza dei porti turistici che dispongono di un sistema di misurazione dell’energia elettrica ed acqua fornite alle imbarcazioni, qual’ è presente nella nostra struttura, il servizio di erogazione di tali forniture viene conteggiato a consumo.

Non ci risulta che il sig. Scotti abbia ormeggiato la propria imbarcazione nel nostro porto ma, ciononostante, dice che “molti armatori hanno avuto numerose discussioni con gli addetti”. Tutto plus !!!!

In proposito è ancora necessario evidenziare che le forniture alle imbarcazioni avvengono attraverso impianti soggetti ad onerosissimi costi di gestione, specialmente su una piccola isola qual’ è Salina.

Inoltre vogliamo rappresentare che, nonostante quanto previsto nel nostro listino prezzi pubblicato, nella bassa/media stagione le imbarcazioni a vela hanno una quota di consumi inclusi nella tariffa d’ormeggio nonché, sia per le vele che per i motori, non viene considerata la larghezza dell’unità.

Stante la limitata disponibilità dei posti barca, in alta stagione viene considerata anche la larghezza dell’imbarcazione perché tale misura assume una incidenza preponderante nell’occupazione delle lunghezze di banchina.

Invitandovi ad appurare quanto da noi asserito, auspichiamo che la presente sia pubblicata nel sito con la tempestività e la medesima visibilità già avvenuta con la nota del sig. Scotti.

Cordiali saluti.

Porto delle Eolie

Direzione amministrativa

Santa Marina Salina


Spett.le Porto delle Eolie,
grazie per la vostra pronta risposta che pubblichiamo in questo spazio. Capiamo che la situazione infrastrutturale di un’isola sia più complessa e quindi anche più onerosa in termini di servizi. Abbiamo, infatti, evitato di scendere nei dettagli contrattuali di ogni offerta e fornire un dato indicativo utile ad orientarsi nella giungla dei prezzi. Come sapete i prezzi possono oscillare per un’infinità di ragioni e ovviamente, una rivista come la nostra non dispone dello spazio “infinito” per entrare nei particolari di ogni tariffa. Ecco perché abbiamo tenuto a indicare telefono, vhf e sito web di ogni struttura per lasciare al lettore l’approfondimento necessario.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta