x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

SW 82' Grande Orazio, nato per correre

29 novembre 2015
  • Salva
  • Condividi
  • 1/25
    Vocazione race e costruzione super leggera per il secondo 24 metri di Southern Wind. Uno yacht capace di vincere due volte la Loro Piana Superyacht Regata

    Sw 82' grande orazio, nato per correre

    «Avevo la passione per le barche fin da piccolo, a otto anni ho chiesto l’Optimist a mio padre ed ero già in mare a navigare, poi sono passato al windsurf. A venti ho fatto la traversata fino in Corsica con un catamarano Hobie Cat 18 insieme a un amico e da quella volta non ho più smesso di andare in barca».

    Inizia così l’avvincente navigazione a bordo del Southern Wind SW 82 Grande Orazio di Massimiliano Florio, presidente e amministratore delegato dell'azienda farmaceutica di famiglia, la Special Product’s Line con sede a Pomezia.

    Un’occasione speciale, perché Florio è un vero armatore: ha seguito tutta la costruzione della barca in cantiere e ha partecipato al viaggio inaugurale dal Sud Africa, dove il cantiere ha la base, fino a Genova. Si è alternato al timone con il suo equipaggio, condividendo con loro emozioni e paure. Non è da tutti.

     

    Grande Orazio è il secondo modello di SW 82’ e si distingue dal primo, Feelin’ Good, per il ponte flush e un’anima più corsaiola. Altre importanti differenze sono la chiglia, che pesca 4,20 metri invece di 4 metri e un albero più “cattivo” e rastremato. 

    I dati

    Lunghezza f.t. m 24,73

    Lunghezza al gall. m 21,52

    Larghezza m 5,91

    Pescaggio m 4,20

    Dislocamento t 40,50

    Zavorra t 13,7

    Serbatoio acqua lt 1.375

    Serbatoio carburante lt 2.450

    Motore Steyr MO 190 cavalli

    Superficie velica totale mq 348

    Progetto Farr Yacht Design Nauta Design

    www.sws-yachts.com

     

    Leggi la prova completa nel numero di Vela e Motore agosto/settembre 2015. Per richiedere gli arretrati 0238085402.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta