A Milano, l’Italian Yacht Design Conference

25 aprile 2016
A Milano, l’Italian Yacht Design Conference
In programma a Milano il 16 giugno la prima edizione della “Italian Yacht Design Conference” convegno sul design nautico. Organizzata da AsProNaDi e POLI.design, Consorzio del Politecnico di Milano, vedrà la partecipazione dei migliori progettisti navali italiani ed esteri. L'evento sarà aperto al pubblico

A milano, l’italian yacht design conference

L’associazione che riunisce i progettisti per la nautica da diporto, AsProNaDi e il Politecnico di Milano, da sempre impegnato nella formazione di nuovi talenti nel campo del design nautico con il suo Master in Yacht Design uniscono le forze per la realizzazione di un convegno sul design nautico per fare il punto sullo stato dell’arte nei rapporti tra atélier di progettazione, committenza e industria. 

 

In un momento in cui il mercato a tutti i livelli manifesta una grande desiderio di “firma” e personalità spiccata ma anche preme verso una evoluzione dei processi industriali il dibattito appare necessario. Da cosa nasce una grande barca? Che valore dare all’idea e chi concepisce il prodotto? Come industrializzare correttamente le barche che devono contenere i costi? In un mondo in cui le dimensioni crescono, gli armatori costruiscono grandi unità a loro immagine sembra che lo spazio per il progetto puro, l’idea che nasce dalle esperienze dei progettisti non sempre trovi il concime per svilupparsi nella sua completezza.

 

La data scelta per questa prima edizione della Italian Yacht Design Conference è il 16 giugno 2016, sarà presso il Politecnico di Milano sede Bovisa, sono invitati a partecipare i migliori atélier di progettazione che hanno sede in Italia che operano sia nell’ambito della imbarcazioni a vela sia in quello delle barche a motore.

 

«Teniamo molto a questa iniziativa – ha dichiarato il presidente di AsProNaDi Giovanni Ceccarelli – perché ci appare necessario sviluppare il dibattito sulla nostra professione di progettisti navali per spingere verso la maturazione dei nostri lavori, con l’obiettivo di fare cultura nautica e di favorire il mercato».

Andrea Ratti, direttore del Master in Yacht Design del Politecnico di Milano e POLI.design aggiunge: «il Politecnico lavora da anni alla preparazione di giovani designer, abbiamo ormai raggiunto la quindicesima edizione del nostro Master che raccoglie ormai studenti con una ampia base internazionale ed è diventato un riferimento. Questo convegno sarà un importante momento culturale anche per loro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta