x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Tempest 600

26 marzo 2002
Tempest 600
Il Tempest 600 è attualmente commercializzato in package da Italmarine con i noti fuoribordo americani Evinrude e Johnson divenuti di recente di proprietà della canadese Bombardier. La carena in vetroresina del Tempest , rinforzata al suo interno da un ragno resinato, mostra una sezione prodiera caratterizzata da una V di media profondità che si stempera progressivamente verso poppa. I piani di scivolamento laterali sono muniti di doppi pattini di ...

Introduzione

Il Tempest 600 è attualmente commercializzato in package da Italmarine con i noti fuoribordo americani Evinrude e Johnson divenuti di recente di proprietà della canadese Bombardier. La carena in vetroresina del Tempest , rinforzata al suo interno da un ragno resinato, mostra una sezione prodiera caratterizzata da una V di media profondità che si stempera progressivamente verso poppa. I piani di scivolamento laterali sono muniti di doppi pattini di sostentamento tipo “Hunt” che partono dalla sezione di prora per poi terminare in prossimità dello specchio di poppa. La controstampata, con il piano di calpestio dotato di goffratura antiscivolo, presenta uno sviluppo tradizionale, ampiamente collaudato su questa taglia di gommoni appartenenti alla fascia medio alta. Il triangolo prodiero accoglie infatti i due classici gavoni contigui. Fa seguito ai due gavoni un pianetto di legno che, a seconda degli usi, può aumentare la superficie prendisole o, in alternativa, una volta rialzato, fare da tavolino dando luogo con le sedute circostanti ad una piccola dinette. Più arretrata a centro barca la consolle di guida. Alle spalle del pilota, protetto dal sovrastante roll-bar in vetroresina, trova spazio un comodo divanetto a murata che all’occorrenza, con l’abbattimento dello schienale, si trasforma facilmente in una seconda area prendisole. La zona poppiera termina con il classico pozzetto antireflusso, dotato di fori di alleggio, a lato del quale sono ricavate due piccole plancette una delle quali è servita da un braccio doccia estensibile e da scaletta bagno pieghevole. La sezione pneumatica, a taglio longitudinale, è realizzata con un elastomero molto resistente impregnato hypalon e neoprene, della Pennel Industries dal valore di 1670 dctex e dal peso di 1.200 gr/ mq. I cinque compartimenti stagni, a cui fanno riferimento altrettante valvole di gonfiaggio, appaiono suddivisi tra loro da una serie di diaframmi conici.

La prova

La prova Il battello messo a disposizione della Italmarine per la prova, svoltasi sul lago Maggiore, era equipaggiato da un Evinrude Ficht Ram Injection E150FPLSN da 150 cv. già in possesso delle modifiche apportate dalla nuova proprietà canadese. Invariata l’architettura generale, gli interventi apportati riguardano le luci di scarico e di immissione, il sistema di miscelazione aria-carburante e la riequilibratura dell’albero a gomiti. Sul piano dell’ elettronica, invece, sono state applicate alcune modifiche intese a trasferire in campo marino quelle tecnologie avanzate già collaudate in campo aeronautico dalla stessa Bombardier. Alla prima decisa accelerata ci è apparsa subito palese la favorevolissima coppia motrice. Ai comandi del Tempest si avverte un’inebriante progressione che si attenua solo al vertice della curva di potenza del propulsore. L’entrata in planata preceduta da un impennaggio assai ridotto, per effetto anche della notevole massa del mezzo, avviene in circa 3 secondi. Una volta in assetto il battello risulta molto sollecito al comando dell’acceleratore. Il flusso della scia è pulito e concorre a rendere la navigazione confortevole. Dotato di buona direzionalità, che mantiene anche al limite delle prestazioni, il battello appare scevro da fenomeni di beccheggio e rollio. Solo nelle virate molto strette e a basso carico abbiamo notato un principio di beccheggio, ma vale precisare che queste manovre erano ben lontane da una condotta normale e tese unicamente a saggiare i limiti estremi del mezzo. In conclusione Il Tempest ci pare rispondere ai requisiti di una clientela preparata e nello stesso esigente in fatto di prestazioni. Per quanto riguarda il prezzo d’ acquisto, seppure la cifra da impegnare appare importante, riteniamo che la larga quantità di accessori di serie compresa nel package, renda l’offerta di Italmarine interessante. Progetto: Cantiere Capelli I dati: lunghezza f.t. m 6.25 - larghezza m 2.60 - peso kg 550 - portata persone n 12 - potenza max kW125 - omologaz CEE cat B - numero compart. 6 - diametro tubolari cm 53 Le prestazioni Giri velocità (nodi) note 1500 7 dislocamento 2200 11.2 in planata 2500 17.4 3000 21.5 3500 26.1 4000 31.2 vel. crociera 4500 36 5000 40.5 5350 44.1 massima Il giudizio in sintesi Un battello sicuro dalle spiccate doti marine. Buono il comfort e ben attrezzati gli spazi. Equipaggiato con questo 150 cv il Tempest è in grado di regalare vere emozioni. Da Vela&Motore di Marzo 2002

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta