Vela e Motore di luglio è in edicola!

7 July 2018
Vela e Motore di luglio è in edicola!
Nel nuovo numero troverete un'interessante comparativa tra i fuoribordo Evinrude 200 e 200 H.O., il nostro viaggio sulla rotta dei Vichinghi a bordo di un Loxo 32 e molto altro ancora

Sfoglia il numero di luglio!

Clicca qui!

Editoriale

Vela e Motore vi regala il nuovo Codice della nautica: Cosa cambia nella vostra vita di diportisti

Senza ombra di dubbio, la riforma del nuovo Codice della nautica è un buon risultato raggiunto nell’interesse dei diportisti e di tutta la filiera nautica. Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il 3 novembre 2017, è entrato in vigore il 13 febbraio scorso e ci guiderà, legislativamente parlando, nelle nostre navigazioni. Il nuovo testo affronta tutte le materie e risolve le principali questioni aperte da anni con l’introduzione di norme che già individuano i contenuti dei decreti attuativi. Sui tempi però non c’è certezza: non c’è dato sapere quando e come il nuovo ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti da poco insediato, Danilo Toninelli, metterà mano all’attività operativa. Un esempio fra tutti: del Registro Telematico, il grande (e attesissimo) server che raccoglierà digitalmente tutte le informazioni relative alle nuove imbarcazioni immatricolate e, gradualmente, a quelle iscritte nei 104 registri cartacei delle Capitanerie di Porto, senza dubbio non vedrà la luce tanto presto. E in attesa che dai palazzi romani arrivino notizie certe, Vela e Motore vi regala “Il nuovo Codice della Nautica - Edizione legislativa semplificata delle norme sulla nautica”, una guida di facile e utile consultazione, che offre una panoramica su quanto l’ordinamento giuridico sul diporto prevede. La materia è complessa e disciplina numerosi argomenti quindi, testi di legge alla mano, si è cercato di rendere più immediato, organico e con un linguaggio semplice l’accesso alle norme con annotazioni e commenti per orientare il lettore.
Un’opera utilissima sia per i professionisti del settore sia per i diportisti, che raccoglie in un’unica struttura editoriale, di facile e immediata consultazione, le leggi nautiche fondamentali.

L’autore è il nostro Christian Signorelli, dal 1987 con Vela e Motore come esperto di leggi e normativa che regolano il diporto e al timone di Udicer/Nautitest, Organismo Notificato alla Comunità europea per la marcatura CE di unità da diporto e per le visite di sicurezza, di cui è amministratore delegato.
Questo nostro nuovo libro lo trovate qui nel nostro sito.

Per scaricare (gratuitamente) il PDF dell’intera opera (243 pagine) basta solo registrarsi.

di Marta Gasparini

Contenuti

In questo numero vi portiamo a bordo del Loxo 32, un natante francese con motore Volvo che ha consumi contenuti e un layout essenziale, per navigare in modo semplice come facevano i Vichinghi. Per questo siamo andati alle isole Orcadi, nel nord della Scozia, e abbiamo ripercorso una delle loro antiche rotte.
Agli appassionati di fuoribordo presentiamo un’interessante comparativa tra due motori Evinrude molto simili: il 200 cv standard e il 200 H.O. con cilindrate, rispettivamente di cc 2.700 e cc 3.400. Troverete tutti i dati rilevati su velocità, accelerazione, consumi, rumorosità e molto altro, oltre ai consigli su come scegliere il modello giusto per voi.
Volete sapere come navigare con un assetto perfetto risparmiando carburante e guadagnando in comfort? Con le pinne stabilizzatrici e gli interceptor prodotti dalla Casa svedese Humphree si può fare. Li abbiamo provati navigando su diverse barche per verificarne l’efficacia. Nel servizio tutte le nostre impressioni.
Ecco i protagonisti della nostra sezione prove di questo mese: Vitters Ribelle, Wauquiez 42 PS, Grand Soleil 34 per la vela, Sasga Menorquìn 68 e Austin Parker 44 Sedan per i modelli a motore e non poteva mancare un gommone, l’MV25 motorizzato con un Suzuki DF200AP.
Infine, la nostra intervista con Luciano Gandini, protagonista alla Mylius Cup di Capri con il suo nuovo 80’ Twin Soul B e al timone del cantiere Mylius, che in meno di dieci anni è stato capace di affermarsi sul mercato italiano. Mentre la flotta cresce, il prossimo obiettivo è allargare gli orizzonti e puntare sull’estero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta