Solaris 60, il piccolo maxi

Nato sul tavolo del progettista Javier Soto Acebal che firma tutta la gamma Solaris e che ha concepito un nuovo design della barca.

1/4

Un piccolo maxi. È il Solaris 60, ultima novità del cantiere italiano, nato sul tavolo del progettista Javier Soto Acebal che firma tutta la gamma Solaris e che ha concepito un nuovo design della barca. Il pozzetto rappresenta la principale innovazione dove il timoniere può manovrare le due ruote senza che lo sprayhood gli impedisca la visione delle vele di prua in tutte le andature. A poppa diverse sedute sono disponibili per timonare o manovrare in tutte le condizioni di mare anche rimanendo seduti mentre le ruote danno la possibilità di salire in coperta tramite due gradini, soluzione frequente su barche di maggiori dimensioni.

Il layout interno è classico con la cucina parzialmente nascosta, due cabine di poppa con letti singoli o doppi e grande armatoriale a prua con locale bagno e doccia separata: soluzioni che, insieme al livello qualitativo dei materiali usati, coniugano il comfort con le prestazioni di un vero racer. I parametri della barca (lunghezza metri 18,31 fuori tutto con larghezza 5,28 e superficie velica di 201 metri quadrati) la rendono protagonista nella classe dei Mini Maxi con elevate prospettive di piazzamenti importanti.

www.solarisyachts.com

I video di Vela e Motore

Guarda tutti i video di Vela e Motore >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove