Marshall m4 Rent con Suzuki DF40A ARI

Un’opportunità di package gommone e fuoribordo, unica per i centri di noleggio nautico, che farà felici tutti i clienti, grazie a 10 cm in più di comfort rispetto alla media.

La straordinaria spaziosità e versatilità dei gommoni Marshall m4 in versione Rent, unita alla tecnologia del fuoribordo Suzuki DF40A ARI rappresentano oggi il miglior modo di affrontare la prossima stagione nautica, per tutte le aziende di noleggio di natanti.

Marshall, un marchio che ha fatto la storia del battello pneumatico, il primo a saper interpretare il concetto di gommone in chiave moderna, ha realizzato una versione specifica per i professionisti che svolgono attività di noleggio, fedele alla filosofia che l’ha reso famoso: i Marshall Rent sono natanti stabili e comodi per navigare in totale sicurezza, robusti e al contempo leggeri, aspetto, quest’ultimo, fondamentale per poter garantire ottime prestazioni. Il vero punto di forza di ogni modello Marshall è la carena progettata per offrire bassa resistenza idrodinamica e sfruttare pienamente la tecnologia messa a disposizione dalla gamma di motori fuoribordo Suzuki, con cui sono motorizzati dalla nascita. Queste caratteristiche si traducono in valori di potenza e coppia superiori, capaci di regalare vero piacere di stare al timone.

L’interazione totale fra Marshall e Suzuki, trova proprio nell’abbinamento fra Marshall m4 e Suzuki DF40A ARI un elemento indicativo, capace di fare la differenza nell’ambito dei natanti conducibili senza patente, cioè proprio quelli che interessano maggiormente il mondo del noleggio.

Il Suzuki DF40A ARI è un fuoribordo 4 tempi, ideale per l’installazione su scafi di grandi dimensioni – il Marshall m4 misura m 6,65 di lunghezza per 2,75 di larghezza – poiché dispone di un’unità termica derivata dal più potente DF60AV, dal quale riprende la cubatura di 943 cc e l’architettura del tre cilindri in linea. Tre cilindri piuttosto di quattro, significa un motore con meno parti meccaniche in movimento, minori attriti e anche minori costi di manutenzione. Questo aspetto viene amplificato dall’adozione di una catena di distribuzione in luogo della tradizionale cinghia in gomma, soggetta a usura e quindi a rotture che possono arrecare gravi danni al propulsore e costosi interventi in officina. Importante per assicurare massima operatività e durata del motore, è anche la presenza del dispositivo Self Adjusting Timing Chain, grazie al quale la stessa catena di distribuzione risulta essere sempre perfettamente lubrificata e pretensionata in modo appropriato. Il sistema di distribuzione, infine, è a quattro valvole per cilindro comandate da doppio albero a camme in testa (DOHC), soluzione comune ai motori ad alte prestazioni, che migliora potenza e durata del motore.

Il Suzuki DF40A ARI è anche più compatto e leggero di un quattro cilindri di pari cilindrata, rispetto al quale vanta un miglior rapporto peso/potenza e una maggior coppia. Inoltre è dotato di un piede denominato #spingiforte (Suzuki High Energy Rotation) che fa la differenza fra il Suzuki da 40HP ARI rispetto ad altri fuoribordo “senza patente”: consente, infatti, a un natante molto grande come il Marshall m4, di planare rapidamente e di mantenere la velocità di planata impegnando poca potenza e senza quindi aumentare i consumi, pur con un peso consistente a bordo, come generalmente accade per i gommoni impegnati nei noleggi.

Rispetto al classico DF40A, il Suzuki DF40A ARI riesce a fornire una spinta superiore del 42% in marcia avanti, migliorando l’efficienza del fuoribordo in accelerazione del 12%.

Da segnalare su questo motore anche la presenza della tecnologia #consumameno (Suzuki Lean Burn): la potente centralina elettronica che gestisce istante per istante il motore, ne regola la miscelazione aria/benzina smagrendola, aumentando cioè la percentuale della prima e riducendo l’altra, per assicurare un’elevata efficienza con prestazioni superiori e consumi di gran lunga ridotti. Non va dimenticato che bruciare meno benzina e più aria, vuol dire anche limitare notevolmente l’impatto ambientale!

Tanti, dunque, i punti di forza che rendono il connubio Marshall m4 Rent e Suzuki DF40A ARI ideale per i professionisti del noleggio, ai quali il package viene offerto a condizioni davvero interessanti. Innanzi tutto per il prezzo che, IVA compresa, è di 27.000 euro. A questo viene aggiunta la possibilità di accedere a una specifica formula di Finanziamento a Interessi Zero* che consente di rateizzare 20.000 euro in 36 mesi, con una rata mensile di soli 555 euro (TAN 0,01% - TAEG 0,30%). Le condizioni di vendita indicate sono riservate a noleggiatori e operatori professionali. Il package non è destinato alla vendita al pubblico.

Marshall m4 Rent e Suzuki DF40A ARI saranno estremamente attrattivi anche per tutti quei Clienti che la prossima estate vorranno provare a vivere il mare dal mare, noleggiando un gommone:

per la robustezza e allestimento tecnico essenziale che accentua il grande spazio a bordo, declinandolo in versatilità totale;

per la stabilità superiore, data dai tubolari di grande diametro, che si tramuta in sicurezza e comfort anche per chi è un marinaio alle prime armi;

per la velocità e il totale controllo delle prestazioni, al fine di assicurare divertimento realmente a tutti, anche a coloro che non hanno una patente nautica.

Le dotazioni del Marshall m4 Rent lo rendono anche particolarmente accattivante in termini di design; fra le principali ricordiamo: grafica nero carbon, consolle con seduta, panca a poppa con schienali, seduta piloti con gavone, timoneria meccanica, serbatoio 90 lt, cuscino prendisole e gavone aggiuntivo a prua, musetto VTR con bitta a prua, plancette extralunghe, scaletta, pompa sentina, pannello elettrico, filtro carburante, staccabatteria, portabatteria e batteria.

www.suzuki.it

I video di Vela e Motore

Guarda tutti i video di Vela e Motore >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Black Friday Vela e Motore 2021 OFFERTA -25%

Black Friday Vela e Motore 2021

Abbonati alla rivista cartacea con il 25% di sconto!

Le ultime prove