Sanlorenzo e Siemens Energy per le fuel cell

L’accordo permetterà di sviluppare tecnologie inedite finalizzate a ridurre l’impatto dell’utilizzo degli yacht sull’ecosistema marino.

Sanlorenzo ha sottoscritto con Siemens Energy un accordo in esclusiva per lo sviluppo di soluzioni a Fuel Cell (celle a combustibile) per yatch da 24 a 80 metri e due contratti di sviluppo ed acquisto di sistemi di nuova generazione diesel elettrici e ibridi.


L’accordo, si legge nel comunicato, permetterà di sviluppare congiuntamente tecnologie inedite finalizzate a ridurre significativamente l’impatto dell’utilizzo degli yacht sull’ecosistema marino, con significativi benefici in termini di sostenibilità ambientale.

La società spiega che la collaborazione si svilupperà su tre aree: sistemi fuel cell a metanolo per la generazione di corrente elettrica a bordo; sistemi di propulsione diesel elettrica di nuova generazione finalizzati a ridurre le emissioni di gas a effetto serra (GHG) e i consumi di combustibile, destinati all’applicazione su modelli di yacht oltre i 50 metri; e infine sistemi di propulsione ibrida di nuova generazione finalizzati a ridurre le emissioni di GHG e i consumi di combustibile, per utilizzo su imbarcazioni sotto i 50 metri. (Foto archivio Sanlorenzo)

www.sanlorenzoyacht.com

I video di Vela e Motore

Guarda tutti i video di Vela e Motore >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove