12 dicembre 2018

Bénéteau Swift Trawler 47 in prova

Con nuove soluzioni di allestimento, frutto della collaborazione del cantiere con lo studio italiano Andreani Design, lo Swift Trawler 47 convince per aver saputo rispettare la filosofia dei trawler, pur introducendo alcune proposte per migliorare il comfort. Tre cabine e due bagni (più un letto in dinette per una quarta coppia) e molto spazio per lo stivaggio
Con una scelta che va da 30 a 50 piedi, la riuscita serie degli Swift Trawler di Bénéteau interpreta perfettamente le caratteristiche tipiche del trawler, sposando una concezione dell’andar per mare che mette in secondo piano le pure prestazioni a favore della qualità della navigazione, anche in condizioni meteomarine meno favorevoli. Il risultato è una gamma di motor yacht che offre spazi interni ed esterni ampi, vivibili sia all’àncora che in lunghe navigazioni, con superfici di passaggio che godono di un’ergonomia ben studiata.

Il nuovo Swift Trawler 47 non fa eccezione e dimostra una qualità costruttiva buona, con un elevato rapporto fra qualità e prezzo, un design curato sia negli interni sia nel concept generale. Migliora ulteriormente lo sfruttamento degli spazi con una distinzione fra interni ed esterni armoniosa; allo stesso modo si apprezza un’attenzione costruttiva più alta rispetto al passato, che si fregia di componenti di qualità e di un assemblaggio attento.

1 di 7
© RIPRODUZIONE RISERVATA