12 marzo 2020

Click & Boat fa shopping in Germania

Un anno dopo l’acquisizione della compagnia francese Océans Evasion, Click&Boat annuncia quella del suo principale concorrente tedesco Scansail, consolidando così la sua posizione di leader del mercato

1/2

Come prima mossa al di fuori dei confini francesi, l’accordo segna il punto di partenza dell’ambizioso piano di espansione creato nel 2018 a seguito della raccolta fondi di 4 milioni di euro. Una prima base europea che potrebbe aprire le porte verso future azioni in Italia, oggi secondo mercato per volume di business.

Operante dal 1983, Scansail si è costruita negli anni una forte reputazione in relazione al charter di barche a vela e catamarani, arrivando a fidelizzare una base di circa 100.000 clienti.

«La combinazione tra l’expertise digitale di Click&Boat e la nostra esperienza nello sviluppo del mercato è una combinazione perfetta. Dopo più di 30 anni di attività, è arrivato per noi il momento di portare una ventata di novità nella compagnia, ed unire le forze con un team così giovane ed ambizioso ci consentirà di restare sulla cresta dell’onda del mercato tedesco» - dichiara Jochen Eschenburg, ceo di Scansail.

Una storia che si ripete, in quanto come Océans Evasion anche la compagnia tedesca non solo continuerà ad operare sotto proprio nome dalla sede di Amburgo, ma sarà un elemento chiave per lo sviluppo di un servizio a 360°.

«Fidelizzazione e brand awareness sono due asset fondamentali per il mercato tedesco, ed essendo la Germania il terzo mercato principale per il business di Click&Boat, abbiamo prediletto l’acquisizione di una società dalla forte identità, nonché rinomata per la sua mentalità orientata alla soddisfazione del cliente» - aggiunge Edouard Gorioux, co-fondatore di Click&Boat. «L’acquisizione di Scansail è perfettamente in linea con la nostra strategia di crescita globale. Tra le nostre caratteristiche vi sono innovazione ed intraprendenza, pertanto teniamo sempre un occhio aperto sulle opportunità puntando alla collaborazione con i team e servizi migliori sul campo».

In Germania il 2019 è stato il settimo anno consecutivo in cui l’industria degli sport acquatici, compresa la navigazione, ha registrato una crescita con ricavi a 2,16 miliardi di euro ed un aumento del 3 per cento rispetto al 2018.

Nel complesso Click & Boat negli ultimi tre anni è passata da 12.600 imbarcazioni a 35.000, più di 5.000 delle quali in territorio italiano, e ha raggiunto il traguardo di 200.000 prenotazioni annuali.

Nel quadro generale, l’Italia si conferma il secondo mercato per rilevanza, con una variazione del 46 per cento di prenotazioni in più nel 2019 rispetto all’anno precedente, e una crescita del mercato del 100%.

www.clickandboat.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove