Dream Yacht Group si conferma leader mondiale

Con l’ingresso di nuovi capitali la posizione finanziaria del gruppo Dream Yacht si consolida.

1/2

PPF Group, la holding finanziaria privata leader nel Centro Europa, e il gruppo francese Bénéteau, il maggiore costruttore di imbarcazioni al mondo, hanno completato il loro investimento nell’azionariato di Dream Yacht Group con una joint venture che apporterà 60 milioni di Euro di nuovi capitali, di cui il 60% da parte di PPF e il 40% da Bénéteau.

Insieme i due nuovi azionisti deterranno l’87% del capitale sociale: il restante 13% resta a Loïc Bonnet, fondatore e Ceo di Dream Yacht Group, al fondo NextStage, che reinvestirà 2.6 milioni di Euro, e alla compagnia Fountaine-Pajot.

Con l’ingresso di questi nuovi capitali la posizione finanziaria del gruppo Dream Yacht si consolida. L’aumento di capitale viene incontro alle esigenze finanziarie delineate nel business plan che supporta la strategia di lungo termine del gruppo, volta a rafforzare la posizione di leadership di Dream Yacht nei settori del turismo nautico, del noleggio di barche, con o senza equipaggio, e delle crociere in catamarano, che stanno vivendo una forte crescita.

Dream Yacht Group offre ai propri clienti la possibilità di noleggiare barche a vela nei posti più belli del mondo. Questa offerta, che consente di godere di giorni o settimane di crociera con o senza uno skipper, è stata un grande successo durante la stagione estiva, che ha segnato un forte recupero post-Covid. Le prenotazioni hanno superato tutti i record precedenti, e i tassi di occupazione sono rimasti ai massimi livelli per l’intera stagione, mantenendo gli stessi andamenti fino ad adesso.

In risposta alla popolarità del modello che consente ai clienti di “scoprire i posti più belli del pianeta dal mare, con chi amate”, Dream Yacht Group si sta aprendo alla possibilità di acquisire nuove barche: più di 265 barche a vela, al 100% Made in France (di cui 70% catamarani e 30% monocarena), si aggiungeranno alla flotta di Dream Yacht Group entro i prossimi due anni.

Il processo di digitalizzazione dei siti di Dream Yacht Charter e della piattaforma di prenotazioni SamBoat, in forte crescita dopo l’ingresso nel gruppo avvenuto nel 2018, contribuirà ad accelerare lo sviluppo a livello internazionale dei servizi a pagamento e delle vendite.

Loïc Bonnet, Ceo e fondatore di Dream Yacht Group, spiega: “Con l’ingresso nel nostro capitale di due operatori globali, che possono contare su una consolidata esperienza nel mondo dell’industria e della finanza, Dream Yacht Group si assicura una solida base finanziaria per favorire la propria crescita. Ora la priorità è soddisfare i bisogni di una clientela in forte aumento, che desidera navigare senza limitazioni, e di intensificare lo sviluppo della nostra digitalizzazione”.

L’alleanza fra PPF e Bénéteau mette insieme un investitore che gestisce circa 40 miliardi di Euro, e che fa leva sulla trasformazione digitale nelle sue partecipazioni allo scopo di consolidare un mercato frammentato su scala globale come quello del charter nautico, e la volontà di un grande gruppo industriale di diversificare i propri servizi.

www.dreamyachtcharter.it

I video di Vela e Motore

Guarda tutti i video di Vela e Motore >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove