23 January 2023

Finx festeggia le sue prime consegne di motori per barche "con le pinne"

Grazie al successo del suo secondo round di finanziamento e alla consegna del primissimo Fin5, il primo motore per barche con pinne al mondo, la start-up francese FinX sta avendo successo nella sua audace sfida: imporre una visione dirompente nel campo della propulsione nautica

Tradizionalmente, i saloni nautici sono un'opportunità per i professionisti del settore di "tastare il polso" del mercato, per comprendere meglio le tendenze e anche per soddisfare le aspettative dei visitatori. Quest'anno, nelle corsie dello Yachting Festival di Cannes, del Grand Pavois di La Rochelle o del METS di Amsterdam, un nome sembrava essere al centro di molte discussioni: FinX.

«Non mi aspettavo - dice il Ceo Harold Guillemin - un'accoglienza così calorosa da parte del pubblico che abbiamo incontrato. L'entusiasmo dei visitatori ha confermato il nostro approccio».

Dal suo arrivo nel 2019 nel settore nautico, il giovane costruttore di motori per barche "alettati" e senza elica è stato in grado di farsi un nome. «FinX vuole preservare la natura ispirandosi ad essa, creando motori che utilizzano gli stessi movimenti dei pesci o delle meduse per avanzare nell'acqua. La presentazione della Fin150, in anteprima allo scorso salone di Cannes, ha suscitato molto scalpore.

Nel 2019, a pochi mesi dalla sua creazione, FinX ha fatto un ingresso straordinario nel mondo delle start-up chiudendo la sua prima tranche di finanziamento per un importo complessivo di un milione di euro. Secondo il giovane imprenditore, «questo primo round è stato indispensabile e cardine del progetto». Nel 2022, grazie al supporto dei suoi investitori, FinX è riuscita nella sua ambiziosa scommessa: la commercializzazione del Fin5.

Un secondo round di finanziamenti da 6 milioni di euro ha consentito l'industrializzazione del modello Fin5 e lo sviluppo del Fin150, che si sta già configurando come un'importante innovazione tra i produttori di motori marini. «Questo prezioso contributo - dice Harold Guillemin - rappresenta un segnale forte inviato dai nostri partner e finanziatori sulla validità e sostenibilità del progetto».

Mentre l'autunno volge al termine, FinX festeggia la consegna del primissimo Fin5. Pochi giorni fa, le prime unità hanno lasciato gli uffici parigini della giovane start-up per dirigersi verso l'Ovest e il Sud della Francia. Una gioia per i nuovi proprietari, precursori di una nuova propulsione, e un traguardo per il creatore e il suo team.

I visitatori del Nautic di Parigi hanno potuto vedere il Fin5 in funzione e il modello Fin150, il futuro modello top della gamma FinX. Il motore elettrico da 120 kW (150 cv) Fin150 avrà due membrane planari e potrà essere alimentato da una cella a combustibile a idrogeno.

www.finxmotors.com

I video di Vela e Motore

Guarda tutti i video di Vela e Motore >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA