Fuoribordo elettrici, il miglio verde

Fuoribordo elettrici, il miglio verde

A seconda della potenza il fuoribordo elettrico può essere utilizzato dagli appassionati di pesca o in alternativa al tradizionale motore a scoppio. Ha una silenziosità imbattibile e consente di eliminare le emissioni gassose e i costi legati al carburante. Il rovescio della medaglia è rappresentato dalle prestazioni contenute e da costi e autonomie limitate legati alla batteria. Ecco una guida per capire se fa per voi, con una vetrina con modelli e caratteristiche

Sevylor, semplicità prima di tutto

Sevylor, semplicità prima di tutto

Un fuoribordo elettrico basico, pensato per spingere canoe gonfiabili e piccoli canotti...

Aquawatt, l'elettrico dal look tradizionale

Aquawatt, l'elettrico dal look tradizionale

Il costruttore austriaco propone quattro fuoribordo elettrici con potenze, comparabili a quelle dei motori tradizionali, di 20/35/40/70 cv

Le ultime prove