24 dicembre 2012

Focchi 550, per chi vuole correre comodo

Un gommone dalla elevata abitabilità, grazie alla notevole larghezza. L’ottima carena sfrutta al meglio le potenzialità del due tempi a iniezione diretta...

Focchi 550, per chi vuole correre comodo

Un gommone Focchi e un motore Evinrude H.O. evocano indubbiamente grinta e velocità.

Il Focchi 550 è progettato da chi di corse se ne intende, Giampaolo Focchi, che infatti partecipa a competizioni di motonautica e ha nel suo palmares sette record mondiali di velocità. Il motore, d’altro canto, è un due tempi a iniezione diretta dalla proverbiale coppia elevata già a bassi regimi.

Il Focchi 550 è molto largo in rapporto alla lunghezza, ben 2 metri e mezzo, una scelta progettuale grazie a cui l’abitabilità è eccellente. La consolle decentrata è di buona fattura e ampia quanto basta per la collocazione degli strumenti, in più è stata ricavata una comoda tasca portaoggetti sotto al timone.

PROVA IN ACQUA  La potenza consigliata dal cantiere è di 90 cavalli, mentre la massima applicabile è di 140. Pertanto, con l’Evinrude 115 H.O. della prova disponiamo senz’altro della potenza necessaria a mettere alla corda il Focchi 550.
Accelerando, la potenza è subito disponibile e registriamo l’ingresso in planata a 2.700 giri, con lo scafo che non accenna minimamente a cabrare e che si dispone subito parallelo alla superficie.

DATI
Lunghezza f.t. m 5,5
Larghezza  f.t. m 2,50
Peso kg 360
Potenza max cv 140
Omologazione CE cat. C con portata 10 persone
Motore Evinrude E-Tec 115 H.O. (High Output)
4 cilindri a V
cilindrata cc 2.670
peso kg 216
www.brp.com/it-it

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove