15 gennaio 2020

Pardo Yachts e Luna Rossa insieme all’America’s Cup

Pardo Yachts annuncia la partnership con Luna Rossa Prada Pirelli Team, in qualità di fornitore ufficiale. Il cantiere supporterà il team italiano nella sfida alla 36esima America’s Cup, con tre imbarcazioni: un Pardo 38 e due Pardo 43 per attività di hospitality, official guest cruiser e affiancamento tecnico dell’AC75 sia nella base di Cagliari, che a Auckland, in Nuova Zelanda

A dare il via alle prime regate sarà la città di Cagliari, che dal 23 al 26 aprile 2020 ospiterà la prima tappa delle America’s Cup World Series. Le successive regate di avvicinamento avranno luogo a Portsmouth, in Inghilterra, dal 4 al 7 giugno e si concluderanno ad Auckland, Nuova Zelanda, dal 17 al 20 dicembre. A inizio del 2021 si terrà sempre a Auckland la Prada Cup, la serie di regate di selezione dei Challenger in cui si affronteranno tutti i team sfidanti. Sarà infatti la Prada Cup a decretare il vincitore che affronterà il Defender nella 36° America’s Cup presented by Prada, in programma dal 6 al 21 marzo 2021 nel golfo di Hauraki di Auckland.

Il Pardo 38 sarà una delle imbarcazioni tecniche che forniranno supporto e assistenza all’AC75 Luna Rossa. Il Pardo 38 è stato scelto nella versione con tre motori fuoribordo Mercury da 300 cv per la sua peculiarità di raggiungere velocità fino a 50 nodi che permetteranno di seguire da vicino la navigazione dell’AC75. Queste prestazioni sono garantite anche da uno scafo che regala un’ottima tenuta di mare e allo stesso tempo una perfetta manovrabilità, per planare in sicurezza e velocità. Il piano unico di coperta walkaround assicura sicurezza a bordo e facile circolazione negli spazi. La coperta si sviluppa infatti su un unico piano da prua a poppa senza gradini ed è interamente protetta da murate rialzate.

Per quanto riguardo la strumentazione elettronica di bordo, il Pardo 38 sarà equipaggiato con prodotti Garmin: l’attenzione sulla plancia sarà catturata dal chartplotter multifunzione GPSMAP 8400 xsv dotato di display Full HD multitouch da 16” e modulo ecoscandaglio integrato CHIRP da 1 kW a doppio canale.

Grazie allo schermo di grandi dimensioni frazionabile fino a sei finestre, sarà possibile tenere sotto controllo contemporaneamente tutte le informazioni necessarie: la cartografia BlueChart G3 con dati Navionics, le immagini del radar allo stato solido Fantom 18, le informazioni sulla profondità del trasduttore passante in bronzo B117, i dati dei motori Mercury, le informazioni dell’impianto entertainment Fusion Apollo RA770 e molto altro ancora.

Le comunicazioni con l’equipaggio sulle altre imbarcazioni saranno garantite dalla radio black box VHF 315i. Verrà inoltre installata a bordo la nuova interfaccia EmpirBus per il digital switching e il boat monitoring, che consentirà un facile monitoraggio e controllo dei sistemi di bordo grazie alla domotica evoluta di Garmin.

I due Pardo 43 saranno invece dedicati alle attività di hospitality come official guest cruiser.

http://pardoyachts.com/

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove