01 maggio 2020

Sanlorenzo 62steel: la filosofia del metallo

Sanlorenzo guarda con positività al futuro e presenta 62Steel. Lungo 61,50 metri con un baglio massimo di 11,90 metri, una stazza di 1.200 tonnellate lorde e cinque ponti propone soluzioni sorprendenti che puntano a definire nuovi standard nel settore degli yacht in metallo

1/11

Tra gli elementi caratterizzanti il progetto del Sanlorenzo 62Steel, l’appartamento dell’armatore che si estende per 210 mq di cui 97 mq coperti articolati in zona notte, studio, due bagni, walk-in dressing room e 123 metri quadri all’aperto a prua del ponte superiore riservato al proprietario.

Focus della convivialità, il salone principale sul main deck condivide i 90 metri quadri dell’area con la sala da pranzo al coperto, capace di accogliere 16 commensali. A poppa lo spazio living esterno confina con la piscina per gli ospiti progettata con una copertura scorrevole che la trasforma in un’area prendisole di quasi 8 metri quadri.

Infine a poppa del lower deck si apre il beach club che si estende al coperto per 92 mq che contengono aree relax, bar, palestra e hammam a cui si aggiungono altri 40 mq di terrazze abbattibili a poppa e ai due lati che offrono agli ospiti una fruizione del mare “au fil de l’eau” per bagni, tuffi e abbronzature.

La struttura, i volumi e il layout sono stati disegnati a partire dal concept del 64Steel, l’ammiraglia Sanlorenzo di 64 metri e 1600 GRT.

A proposito di motorizzazione il 62Steel monda 2 Cat 3512C e la velocità massima è di 16,5 nodi.

Sanlorenzo 62Steel debutterà al Monaco Yacht Show di settembre. Tre le unità già in costruzione, la prima che verrà varata nel mese di maggio 2020, la seconda in aprile 2021 e la terza con consegna prevista nel 2022.

www.sanlorenzoyacht.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove