di Alberto Mariotti - 20 July 2018

Swallow Coast 250, il natante che corre anche a motore

Il concetto della barca a vela planante si arricchisce con il nuovo Swallow Coast 250, un natante carrellabile spinto da un motore fuoribordo 4 tempi con potenze comprese tra 9,9 e 70 cv
Swallow Coast 250, il natante che corre anche a motore

Il concetto della barca a vela planante si arricchisce con il nuovo Swallow Coast 250, un natante carrellabile lungo 7,57 metri, largo 2,54 e dal dislocamento di 1.300 kg. Può montare fuoribordo 4 tempi con potenze comprese tra 9,9 e 70 cv. Il punto di forza della barca è nella posizione del motore, che non è appeso a poppa come spesso accade ma in un gavone al centro della barca, esattamente nella posizione in cui si troverebbe il motore entrobordo. Una scelta che premia le prestazioni della barca riducendo al minimo l’attrito. Inoltre il motore è più isolato acusticamente e lontano dalla vista di potenziali ladri.

Con il 70 cv il cantiere prevede un consumo di circa 20 litri/ora alla massima velocità, 15 nodi. Con tre serbatoi da 25 litri (75 totali) l’autonomia è di 56 miglia, che diventano 90 riducendo la velocità a 6 nodi. Il 250 è il primo di una gamma che comprenderà tre modelli: il 210, il 250 e il 290. Sottocoperta ci sono quattro lunghe cuccette, che diventano cinque rinunciando al frigorifero, un bagno separato e una cucina.

http://swallowyachts.com/

© RIPRODUZIONE RISERVATA