Un team tutto italiano per il Grand Soleil 72P

La barca si distingue per volumi generosi che garantiscono ospitalità e comfort mentre lo scafo ha forme dolci, pulite ed eleganti coniugate con linee d’acqua che mostrano una forte attitudine verso le prestazioni.

1/3

Lunghezza fuori tutto di 23,75 metri, baglio massimo di 6,20 metri e un team tutto italiano guidato da Franco Corazza per il nuovo 72 piedi di Grand Soleil. Un mini super yacht disegnato da Matteo Polli insieme a Marco Lostuzzi per le strutture e Nauta Design per interni ed esterni. La barca si distingue per volumi generosi che garantiscono ospitalità e comfort mentre lo scafo ha forme dolci, pulite ed eleganti coniugate con linee d’acqua che mostrano una forte attitudine verso le prestazioni grazie a una superficie bagnata ridotta. La scelta dei materiali di costruzione e lo stesso design con cui saranno assemblati punta al minor impatto ambientale e al più alto grado di riciclabilità.

Il piano velico prevede un triangolo di prua generoso e una J accentuata per rendere più facile la gestione della randa rendendo anche la barca più efficiente con vento medio leggero e mare corto. La posizione avanzata della pala del timone e la sua alta efficienza permetterà facilità di manovra e precisione nella conduzione. La chiglia sarà a T rovescia con lama in weldox e siluro in piombo ma potranno essere installate sia la lifting keel che la chiglia telescopica.

www.grandsoleil.net

I video di Vela e Motore

Guarda tutti i video di Vela e Motore >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove