di Alberto Mariotti - 04 January 2018

Dufour Catamarans 48, ecco il primo catamarano del cantiere francese

Anche Dufour si lancia nella mischia del multiscafi e presenta disegni del primo cat. Un modello di 14 metri disegnato da Felci Yacht Design con tre versioni di interni e un grande fly attrezzato con prendisole e consolle di guida

Sarà presentato nel corso dell’anno il primo catamarano di Dufour. Lungo 14,20 e largo 8 metri, è stato disegnato dallo studio italiano Felci Yacht Design, che collabora con il cantiere francese fin dal 2002. “Abbiamo disegnato un catamarano innovativo e in linea con la filosofia Dufour Yachts - spiega Umberto Felci - sulla quale lavoriamo da molti anni. Il Dufour 48 mantiene visibile l’identità del cantiere, soprattutto per quanto riguarda le linee di carena, la forma degli oblò e il ponte di coperta pulito”.

L’albero è spostato al centro del ponte per equilibrare i pesi e limitare le tensioni sulla randa, le vele di prua hanno quindi una superficie maggiore e sfruttano la rotaia auto virante del fiocco, che assicura manovre rapide e sicure. A estrema pura un bompresso fisso, optional, permette di murare il Code 0 o un gennaker.

Il Dufour Catamarans 48 è attrezzato con un fly accessibile da entrambe le murate con stazione di comando leggermente decentrata a dritta, mentre sulla sinistra una consolle di manovra permette di gestire tutto il piano velico grazie alla batteria di stopper e ai tre winch dedicati a scotte e drizze. È arredato con diversi prendisole che si uniscono alla coppia che si trova a prua, prima della rete.
In pozzetto ci sono un tavolo per 8 persone, spazio per sedute e divani e l’immancabile barbecue che già distingue tutta la linea dei monoscafi. Per il tender si possono scegliere le classiche gruette o la plancetta elettrica.

Armatori e charter

Il 48 è dedicato sia al mercato del charter sia quello degli armatori privati e il salone si distingue per la possibilità di aprire due pannelli nel parabrezza e un terzo vicino alla cucina, che confina con il pozzetto. Il tavolo può abbassarsi per servire con base per aperitivi o per una cuccetta doppia supplementare e come classico tavolo da pranzo. Il carteggio si trova in posizione frontale.

Sottocoperta sono tre i layout disponibili: tre cabine e quattro bagni con scafo di sinistra armatoriale, quattro cabine e cinque bagni e cinque cabine e cinque bagni. Tutti e tre hanno spazio per ospitare uno skipper a estrema prua con accesso direttamente dal ponte di coperta. Nella suite dell’armatore, alta 2 metri, non manca un angolo ufficio e la cabina armadio.

La scheda tecnica

Lunghezza f.t. 14,70
Lunghezza scafo m 14,20
Larghezza max m 8
Pescaggio m 1,30
Dislocamento kg 14.955
Acqua lt 700
Carburante lt 900
Motori std 2 x 50 cv
Superficie velica mq 124
Randa mq 76
Fiocco auto virante mq 48
Code 0 mq 90
Gennaker mq 110

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove