Statistiche web
05 November 2023

Matteo Plazzi eletto presidente del Circolo Velico Ravennate

Il velista ravennate, già vicepresidente, subentra a Gianni Paulucci che per molti anni è ha condotto il sodalizio ravennate, prima come Segretario e poi come Presidente

Cambia il vertice del Circolo Velico Ravennate e avviene con uno scambio di cariche: dopo le dimissioni di Gianni Paulucci diventa presidente Matteo Plazzi, finora vicepresidente, e Paulucci resta nel Consiglio Direttivo come vicepresidente. Sono due persone che hanno dato e daranno ancora molto al Circolo Velico Ravennate e al mondo della vela. Paulucci, 86 anni, ha ricoperto diverse cariche in seno alla Federazione Italiana Vela di cui è stato vicepresidente e Consigliere, per il sodalizio ravennate è stato segretario e presidente: “ho voluto questo passaggio di consegne – ha detto - per garantire al Circolo tutta l’energia che serve a portare avanti i tanti progetti che abbiamo elaborato in questi anni e che devono essere completati. Il nostro è un circolo di eccellenza, uno dei più strutturati d’Italia, molto attivo sul piano sportivo”. Matteo Plazzi, 62 anni, è un velista che è stato a bordo di alcune delle barche più importanti dell’altura italiana, come il Brava di Pasquale Landolfi o Longobarda di Gianni Varasi per poi partecipare ad un’edizione della Whitbread Round the Word Race con Winston ed infine entrare nel mondo della Coppa America prima con Azzurra 87 e poi nel Team Luna Rossa, che segue dalla sua prima sfida. Nel 2010, edizione senza il team italiano, ha vinto il massimo trofeo velico a bordo del trimarano BMW Oracle di Larry Ellison. “La vela mi ha dato tanto – racconta - ho iniziato con la scuola vela al Circolo Velico Ravennate e oggi impegnarmi in un ruolo dirigenziale per me è una forma di gratitudine e restituzione. Negli ultimi anni abbiamo lavorato molto in collaborazione con le istituzioni ed il territorio, è mia intenzione continuare sulla strada tracciata da Gianni Paulucci.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove