Pyxis 30 WA, equilibrio tra prestazioni e ambiente

Primo modello del cantiere svizzero nato due anni fa.

1/4

Il cantiere Pyxis Yachts è nato due anni fa in Svizzera ma si è fatto velocemente strada sul mercato italiano, francese e asiatico, grazie al talento del suo team internazionale, che si è dato l’obiettivo di costruire imbarcazioni a motore con elevati standard prestazionali. La gamma, al momento, è formata da due tipi di unità: la Pyxis Yachts 30wa e la Pyxis Yachts 30wa fishing, la versione dedicata alla pesca sportiva. Il progetto è di Alessandro Chessa, mentre l'ottimizzazione degli spazi a bordo, con materiali caldi e di qualità superiore, è curata dall'interior design Carlo Galeazzi. In fase costruttiva il cantiere utilizza la resina vinilestere per la prima mano di vetroresina, la parte più esterna dello scafo, che offre maggior protezione dall’idrolisi. Pyxis Yachts vuole ricercare anche un equilibrio tra produzione e ambiente, utilizzando materiali il più possibile provenienti da riciclo e possibilmente riciclabili a fine vita della barca. Da questa esigenza è nata la collaborazione con Mates Italiana, che ha permesso al cantiere di sostituire il classico Pvc d’anima con un materiale analogo ma eco-sostenibile, il polietilentereftalato (PET)

www.pyxisyachts.com

I video di Vela e Motore

Guarda tutti i video di Vela e Motore >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Black Friday Vela e Motore 2021 OFFERTA -25%

Black Friday Vela e Motore 2021

Abbonati alla rivista cartacea con il 25% di sconto!

Le ultime prove